MassageTherapy.com

“Il problema della guarigione riguarda la relazione armoniosa
delle energie interiori dell’uomo con quelle dei senza.”
– Randolph Stone, osteopata, naturopata e chiropratico

La terapia di polarità (PT ai fini di questo articolo) è un approccio in quattro parti per bilanciare i modelli energetici del corpo. Sulla base dei principi sviluppati da Randolph Stone, osteopata, naturopata e chiropratica, PT combina carrozzeria, nutrizione, posture di stretching e consulenza attitudinale per liberare i blocchi energetici e stabilire un flusso di energia naturale per l’auto-guarigione. Nei suoi primi anni di pratica, Stone notò che mentre le manipolazioni manuali fornivano un certo sollievo ai suoi pazienti, gli effetti non duravano a lungo e non arrivavano alla radice del problema. Ha ipotizzato ci deve essere qualche soluzione più profonda e impostare su trovarlo.

Viaggiando in Cina e India, Stone ha trascorso decenni a studiare antichi metodi di guarigione, studiando i punti in comune intrinseci di questi approcci. Nel suo libro Polarità Therapy and Its Trino Function (1954), Stone scrive: “Per 40 anni ho cercato un principio nelle arti curative che includesse tutte le forme di terapia e fungesse da denominatore comune, una risposta intelligente, a tutte le numerose teorie e affermazioni contraddittorie esistenti oggi. I risultati che si ottengono in tutti i vari campi di applicazioni mediche, senza droghe e psicologiche indicano che un agente nascosto-un principio nell’uomo e le forze delle energie della Natura — è il fattore attivo trascurato dalle scuole di scienza e teorie insegnate oggi.”

Attingendo dalle tecniche manipolative occidentali, dalla naturopatia, dalla medicina energetica cinese e dalla medicina ayurvedica, Stone formulò la sua terapia basata sul principio sottostante delle correnti wireless dentro, intorno e attraverso il corpo. Secondo Stone, è questo flusso di energia sottile che dà vita e attraverso il quale l’anima funziona. Molto semplicemente, la malattia si verifica quando il flusso viene interrotto. La terapia di polarità, piuttosto che curare la malattia, è focalizzata sul ristabilimento dell’equilibrio naturale di questo flusso, che a sua volta consente la guarigione. Stone scrive: “Il problema della guarigione coinvolge il rapporto armonioso delle energie interiori dell’uomo con quelle del senza.”1

I praticanti della terapia di polarità si preoccupano degli stati positivi, negativi e neutri del cablaggio energetico, che scorre verticalmente e orizzontalmente, e spirale dalla parte superiore del corpo verso il basso e dal centro verso l’esterno.2 In questa funzione trina, Stone notes il flusso verso l’esterno o polo positivo “è espresso come correnti motorie; mentre il flusso di ritorno necessario, la corrente centripeta o il polo negativo, è espresso come sensazione.”Il centro (o neutro) da cui scorre l’energia e a cui ritorna, è considerato la fonte dell’energia e questa azione trina è ciò che è necessario per mantenere il flusso in movimento.3

Secondo Stone, questo circuito scorre in tutti gli aspetti della vita ed è un principio di base in natura. Tutto ha un mezzo con estremità opposte, in costante comunicazione e relazione. In questa legge di relazione, c’è attrazione (piacere/sensoriale) e repulsione (dolore/motore). Il blocco è più probabile che si verifichi nel flusso negativo (in uscita). È quando la forza in uscita non è in grado di rimuovere dal sistema “materiale fisico, emotivo o mentale non assimilabile” che si verifica un’interruzione nei circuiti e il sistema diventa disfunzionale.4

Eleanora Lipton, terapeuta della polarità e proprietaria/direttrice dell’Atlanta Polarità Center in Georgia, dice di polarità, “Ci avviciniamo al corpo come a questo complesso sistema di Saggezza Divina intrinseca. Ecco perché tutte le parti crescono dove devono. L’energia si muove lungo il suo percorso più libero; la tensione è un blocco energetico. Rilasciare e aprire quel percorso, e quando c’è un flusso libero, il corpo può sostenere e nutrire se stesso.”

Lipton è anche un massaggiatore certificato e fonde la polarità in questa modalità. “Uno dei motivi principali per interfacciare questo lavoro”, afferma Lipton, ” è che i clienti che sono abituati al massaggio possono essere introdotti al lavoro energico senza sentirsi alienati dalla loro sensazione originale di nutrimento con il massaggio.”Pur riconoscendo il bisogno di tatto dei suoi clienti, era convinta che potessero trarre ancora più beneficio dal lavoro energico. Nei primi anni 1980, quando ha iniziato a introdurre i suoi clienti a un trattamento completo di PT, alcuni erano un po ‘ riluttanti. Dopo la prima sessione, stavano tornando dicendo che preferivano un massaggio. Ma poi dopo una sessione di massaggio, avrebbero sottolineato che i loro precedenti benefici dalla polarità erano più duraturi. Così, ha iniziato a mescolare i due nei suoi trattamenti.

Sebbene il massaggio e la terapia di polarità si basino saldamente sui propri meriti, in combinazione possono aumentare il rapporto di guarigione, sia per il cliente che per il professionista, ad un livello superiore. Prima di esaminare ulteriormente questa interfaccia, esaminiamo brevemente, anche se semplificato, le basi dell’approccio alla polarità.

I quattro componenti

Indipendentemente dal focus scelto da un individuo nella pratica, i due livelli di polarità — associate polarità practitioner (APP) e registered polarità practitioner (RPP) — coprono argomenti e moduli di base richiesti, afferma Leslie Korn, Ph. D., del Centro di Medicina tradizionale (CTM) di Olympia, Wash. Oltre ai suoi 26 anni di pratica e insegnamento della polarità, Korn è fondatrice e direttrice del CTM, che fornisce formazione in polarità, massaggi e varie forme di medicina naturale in loco nel Messico rurale.

Korn osserva che la polarità terapia ” incorpora i principi di utilizzare tutta la natura per la guarigione.”Questa è” l’essenza della polarità-la polarità del giorno e della notte, del caldo e del freddo, dell’amaro e del dolce (cibi o esperienze). A questo proposito tutti i metodi naturali possono essere integrati, o focalizzati su, proprio come qualcuno che fa massaggio infantile non può fare tecniche linfatiche e qualcuno che fa massaggio sportivo può utilizzare idroterapia dove gli altri non possono.

“Il Dr. Stone ha sottolineato che mentre sviluppava, o più correttamente creava, una profonda sintesi integrativa chiamata terapia di polarità”, aggiunge, “aveva un grande senso dell’umorismo e lasciava sempre alcune informazioni dai suoi insegnamenti, dicendo: ‘Scoprilo da solo, dimostralo a te stesso se funziona. Non fare affidamento su tutto quello che dico.”Nel mio lavoro ho capito che questa è una filosofia di guida in cui non c’è una verità finale, ma una di processo con se stessi e ogni cliente ha l’onore di lavorare con. Questo rende la polarità un processo dinamico, non statico.”

Carrozzeria Polarità

Nella mappatura di Stone delle correnti energetiche del corpo umano, ogni lato del corpo ha cinque correnti relative ai cinque elementi (etere, aria, fuoco, acqua e terra). In questo modello, ogni dito e punta corrispondentemente è chiamato per l’elemento / corrente che lo attraversa e ha anche una designazione positiva o negativa. Queste non sono designazioni statiche, ma piuttosto un’indicazione di flusso costante, con inizio positivo nella parte superiore della testa a negativo ai piedi, e alternativamente positivo sul lato destro del corpo, negativo a sinistra.5

L’energia a spirale dei chakra, per cui gli elementi sono chiamati, genera il flusso per queste correnti. All’interno del modello trino di Stone, anche il flusso positivo e negativo sono sempre in relazione con un terzo polo neutro. Lavorando con questi concetti, quando viene identificato un blocco, il terapeuta utilizza il contatto bipolare, posizionando mani o dita contemporaneamente sulle aree negative e positive per effettuare il rilascio del flusso. Inoltre, i praticanti possono stimolare specifici punti riflessi e la loro parte del corpo corrispondente, effettuando un rilascio lungo la corrente associata.6

“In polarità ci concentriamo su tre diversi livelli o qualità del tatto”, afferma Lipton. “Ognuno di questi livelli di contatto si riferisce a un approccio diverso al massaggio.”Satvic touch è neutro e bilanciante; rajasic touch, una pressione moderata e più stimolante ; e tamasic, una pressione più profonda per disperdere la tensione resistente.

“La terapia di polarità è lo studio della legge delle relazioni”, dice Lipton. “Inizia con la comprensione dei modelli energetici del corpo. I modelli energetici non rilasciano necessariamente con il massaggio muscolare.”Il lavoro deve andare oltre il punto in cui il modello viene ripetuto per effettuare uno spostamento, dice. Andando più in profondità nei modelli di stress, i modelli di tenuta inconscia del corpo vengono rilasciati.

“Stone ha detto che l’energia nel corpo è come una mano in un guanto”, dice Lipton. “Senza la mano, il guanto non è animato. Senza forza vitale, il corpo non ha animazione. La forza vitale inizia da una fonte divina universale.”I centri energetici del sistema chakra sono i vortici attraverso i quali la forza universale si manifesta ed è in continua connessione. “Possiamo influenzare quelle qualità di tutti quei corpi attraverso la compensazione dei modelli energetici” creando vivificazione dei corpi e anche un campo energetico intorno al corpo.

“La cosa che sappiamo sulla terapia della polarità è che possiamo solo portare qualcuno fino a dove siamo andati”, dice Lipton. “La mia prospettiva come praticante nel mio lavoro è quella di creare l’aura più sicura e dinamica intorno a me e nel mio centro in modo che quando i clienti arrivano entrino in quell’energia. Quando lavoro su qualcuno sto assolutamente portando la mia energia presente, facendomi conoscere dal mio campo energetico: La mia presenza e la qualità del mio contatto con la mia voce, le mani, il viso, tutto. Li tocco con la mia energia. Quell’energia accoppiata è dove abbiamo il potenziale per creare guarigione.

“Ricevendo e percependo la mia presenza, creiamo insieme qualcosa che permette all’energia di essere ancora più forte. Tutta questa energia proviene dalla fonte, ma ci assumiamo la responsabilità di ciò che noi stessi progettiamo o mettiamo là fuori. Dobbiamo essere responsabili della pulizia dei nostri campi energetici. La mia esperienza è quella di pregare e sintonizzarsi con l’ispirazione e la presenza della Fonte che mi apre e mi permette di essere al meglio con il mio cliente.”

Stretching Posture

Come parte di stimolare e rilasciare il flusso di energia, Stone ha sviluppato una serie di esercizi di yoga di polarità che includono delicati movimenti a dondolo una volta raggiunta la posizione. Praticati più volte al giorno, gli esercizi sono variamente mirati a eliminare i blocchi dalla testa ai piedi. Questa serie di movimenti può essere trovata nel libro di Stone, Facili posture di stretching per Vitalità e bellezza.7

“Queste posture non sono necessariamente hatha yoga tradizionali”, dice Lipton, ” ma mi piace integrarle con lo yoga e il qigong.”Mentre lo yoga è una passione per Lipton e rimane una priorità nel suo lavoro, non tutti i praticanti di PT condividono il suo entusiasmo per questa disciplina. “Molto dipende da ciò che il praticante è interessato a se stessi. C’è sempre un percorso legato alla polarità. Non devi stare in una scatola.”Ma, osserva, è nel migliore interesse del cliente” ottenere quel pezzo da qualche parte.”

Nutrizione energetica

Aria, luce solare e cibo — tutto ciò che prendiamo nei nostri corpi — sono assimilati per ricostituire la nostra energia. Qui, la teoria della polarità incorpora anche i cinque elementi, classificando gli alimenti in base alla loro natura elementare. Notando che” tutte le cose hanno polarità, e attraggono o respingono”, dice Stone, ” Anche la dieta si basa su questa fondamentale legge della polarità.”8 Il corpo bramerà determinati alimenti per bilanciare gli elementi e migliorare il processo di assimilazione, come alimenti ad alto contenuto proteico (fuoco) per calore e potenza, o frutta (aria) che migliorano l’ossidazione nel sangue e nel sistema nervoso.9 Al contrario, un’eccessiva indulgenza di un determinato alimento, o il suo consumo in presenza di malattia, può avere l’effetto inverso di gettare il sistema energetico ancora più sbilanciato.

Come componente dell’approccio di polarità, la guida nei cambiamenti di dieta può essere suggerita dal professionista, ma la responsabilità rimane nelle mani del cliente. Insieme all’attenzione alle proprietà elementari degli alimenti, Stone raccomanda pasti semplici di varietà alimentare limitata e masticazione accurata per attivare i processi digestivi corretti.10

Mente e Spirito

La guarigione attitudinale e la consapevolezza di sé, un precetto del nuovo pensiero e della psicologia trasformazionale, ha le sue radici nella guarigione tradizionale, come la legge del karma e gli insegnamenti di Gesù. Ciò che pensiamo e parliamo, diventiamo. “Imparare a controllare la nostra mente è il vero scopo di tutta l’esperienza”, scrive Stone, ” perché la mente è l’agente neutro dell’Essenza stessa di tutta la materia in movimento. Tutta la formazione, tutta l’esperienza, e anche la sofferenza nella vita, hanno un solo obiettivo e che è quello di permetterci di imparare a controllare la sostanza mente dentro di noi.”11

Come i semi piantati nella terra, i pensieri piantati nella coscienza radicano e crescono fino a diventare la nostra realtà. “La nostra mente condiziona la nostra esperienza”, dice Stone.12 L’equilibrio interiore richiede attenzione consapevole a ciò che stiamo seminando, siano esse piante produttive o infestanti distruttive. Il pensiero negativo può bloccare il sistema energetico più o meno allo stesso modo di una lesione fisica. Un punto di vista squilibrato del proprio mondo crea uno squilibrio nel flusso di energia.

Per raggiungere la guarigione attitudinale, Stone sottolinea l’importanza della tolleranza, del non giudizio, del perdono e abbraccia l’integrità della vita sia nel pensiero che nell’azione. Alla base, questo lavoro dovrebbe essere una profonda connessione spirituale con il Creatore, l’essenza di questo sistema energetico e tutto ciò che è. “Più in alto poniamo la nostra visione verso l’Unità e le cause della vita, maggiore sarà il sollevamento della nostra mente e del processo di pensiero”, scrive Stone.13

Nel contesto della relazione cliente/praticante, riconoscere la connessione allo Spirito può essere una parte del processo di consulenza verbale o una sottile presa di intenzione da parte del terapeuta. “Il proprio ruolo è quello di aiutare il cliente a raggiungere uno stato di equilibrio e di intraprendere un cambiamento nelle loro vite che promuova la loro salute e il loro benessere”, afferma Korn. “Quando faccio la mia assunzione accerto il ruolo che la spiritualità gioca nella vita di qualcuno. Se dicono che lo fa allora possiamo esplorare il ruolo dello spirito. Di solito prendo l’iniziativa del cliente in questo processo al fine di evitare di imporre una credenza. Quindi, la polarità ci incoraggia a tenere a mente il bene più alto, l’intenzionalità, a nome del benessere del cliente. Quindi questo viene fatto portando noi stessi in uno stato mentale tranquillo e non pensare a una lista della spesa mentre si dà una sessione.”

Interfacciamento polarità con massaggio

Qual è il valore aggiunto nel combinare il lavoro di polarità con il massaggio? Affrontando questa domanda, Korn dice: “La polarità è un sistema completo che incorpora la carrozzeria, la nutrizione, la guarigione attitudinale e gli esercizi di yoga specializzati. È anche una filosofia di vita e portare equilibrio alle forze complementari. È anche uno stile di vita che incoraggia stili di vita naturali come l’alcol limitato, il fumo o l’uso di droghe. Le terapie di massaggio non sono radicate in questi approcci ma sono più orientate verso un cambiamento muscolo-scheletrico basato sul meccanismo di funzione.

“La polarità integra il massaggio e spesso facilita un cambiamento profondo, spirituale ed emotivo derivante dalla consapevolezza dell’energia. La consapevolezza è una parola chiave qui, e mentre il massaggio può supportare una crescente consapevolezza di fattori ergonomici, o influenze posturali (come la polarità), la polarità estende la consapevolezza a quella di sé e alla relazione con le forze cosmiche per così dire.

“Concettualmente, tutte le modalità dovrebbero servire come metodi all’interno di un repertorio di scelta isomorfa per il cliente. Non tutti risponderanno alla polarità, né al massaggio, e allo stesso modo, proprio come le persone possono allenarsi nello stesso metodo, non significa che lo pratichino allo stesso modo. Aiutare qualcuno è così tanto sulla chimica interpersonale tra il professionista e il cliente.”

Come uno addestrato in una varietà di terapie manuali, psicologiche ed energetiche, Korn non solo pratica ma insegna anche all’interno di un quadro multi-modalità. “È comune”, dice, ” che mentre sviluppiamo come praticanti in qualsiasi disciplina trascendiamo qualsiasi dogma e identifichiamo ciò di cui il cliente ha bisogno e se siamo noi a fornirlo o riferirlo. Un esempio di interfaccia è come alcune tecniche di polarità possono essere insegnate ad altri professionisti da utilizzare nel proprio repertorio. Ho sviluppato un protocollo per il trattamento del diabete che integra la terapia di polarità e il massaggio linfatico che ora stiamo insegnando ai massaggiatori. Essi possono scegliere di continuare il loro studio della polarità o no, ma le poche tecniche che imparano migliora i loro risultati.”

L’obiettivo di Lipton nello sviluppo di un approccio interfacciato è stato duplice. Da una prospettiva, il suo scopo è quello di aumentare la consapevolezza dei suoi clienti e l’accettazione della terapia di polarità. Da un altro, dice, ” L’idea è di avere la polarità più compresa nella sua relazione con il massaggio; e il massaggio più inteso come non solo muscoli e tessuti ma anche modelli energetici.”La polarità approfondisce la prospettiva, sia per il professionista che per il cliente, di vedere i modelli di stress nel corpo da un punto di vista energetico.

Dando un esempio, Lipton racconta un cliente con un problema cronico al ginocchio anno-vecchio, irrisolto dopo le visite a fisioterapisti e un massaggiatore. In una sessione di polarità, Lipton ha iniziato con un contatto morbido sul ginocchio, poi si è trasferito nel processo verbale di esplorare con il cliente l’inizio della sua condizione e gli eventi della vita che accompagnano quel tempo. “Non solo pensarci, ma anche sentirlo”, ha diretto il cliente. “Senti l’energia di esso.”A questo punto il cliente si rese conto che l’infortunio aveva in realtà tre anni e si riferiva all’insorgenza del diabete del marito e alla sua reazione emotiva di accompagnamento. “Le ginocchia si riferiscono a dove potremmo essere bloccati nelle nostre vite”, dice Lipton. “Ogni luogo del corpo ha una relazione con qualche altra parte. Ciò che la polarità ha aggiunto è questa capacità di avere un percorso nei modelli emotivi e mentali che stavano co-creando modelli di stress nel ginocchio.

” Fare polarità con alcune tecniche di massaggio dà a qualcuno una meravigliosa sensazione di essere amato e contattato.”L’interfacciamento va in entrambe le direzioni. Alcuni dei clienti di Lipton vengono da lei solo per polarità, ma se sente la tensione del collo potrebbe aggiungere un piccolo massaggio al collo o ai piedi. Generalmente i suoi clienti sono a faccia in giù e spogliato, consentendo sia tecniche di massaggio e polarità. Dopo aver applicato lunghi tratti, va più in profondità per individuare i punti di stress o di pressione, quindi procede nel collegarli ad altri punti riflessi e ai punti di polarità, sia accarezzando l’area che tenendo il punto. In questo modo, combina il meglio di entrambe le modalità.

Equilibrio nella pratica

L’interfacciamento della polarità con la pratica del massaggio ha implicazioni significative al di là del beneficio per il cliente. “I terapeuti possono continuare a integrarsi ed espandersi perché l’energia è infinita”, afferma Lipton. “C’è un bel spettacolo di massaggiatori che bruciano entro 5-8 anni perché è così fisicamente basato”, mentre la polarità non è così esaustiva. “È meraviglioso per loro avere opzioni in modo che non debbano smettere. Possono solo portarlo ad un altro livello.”

Questa prospettiva è condivisa anche da Korn. “Penso che spesso i massaggiatori arrivino alla polarità dopo aver praticato per un po ‘per approfondire la loro formazione”, dice, “e per avere un metodo per capire ciò che percepiscono come campi energetici e intuizione, ma che potrebbero non essere coperti nel loro allenamento di base. Come qualcuno che è addestrato e pratica entrambi i metodi, personalmente trovo che, poiché la polarità è ciò che ho definito un “tocco meditativo”, fornisce un’esperienza condivisa profondamente soddisfacente di uno stato di coscienza chiamato “empatia somatica” — la sintonia psico-bioenergetica tra cliente e praticante.

“Molti professionisti del massaggio bruciano per due motivi. Uno è lo sforzo fisico e l’altro è l’aspetto spesso banale del trattamento di massaggio. Questo è quando molti praticanti di massaggio cercano la terapia di polarità. Polarità fornisce opzioni per l’integrazione di un tocco più leggero (anche se prevede anche un tocco molto profondo), così come una relazione più profonda come educatore e aiutante-guaritore.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.