Lean Manufacturing + TPS + Production Scheduler + JIT + Lead Time + KAIZEN + 5S + KANBAN

Classificazione per metodo di produzione(parte 1)

Ogni fabbrica è diversa dalle altre. Tuttavia, è conveniente pensare a loro classificandoli in diversi modelli.

In primo luogo, se vogliamo classificarli in gruppi più piccoli, possiamo pensare alla nomenclatura del settore da parte del governo. Giappone Classificazione industria standard, categorizza l’industria manifatturiera in 23 elementi centrali (si prega di fare riferimento alla figura nel meccanismo di fabbrica: Contorno), e 164 ulteriori piccoli oggetti.

Classificazione simile si trova in ogni paese. Ad esempio,il sistema di classificazione dell’industria nordamericana (NAICS) viene utilizzato da Stati Uniti, Canada e Messico.

Inoltre, la classificazione per dicotomia comprendendo le caratteristiche della produzione da vari punti di vista è molto comune.(si prega di fare riferimento alla figura qui sotto.)

factory_img02.jpg

In primo luogo, la classificazione comunemente utilizzata è se è il “tipo di assemblaggio” o “tipo di processo”. Questa è la classificazione dal punto di vista del processo di produzione, e il tipo di assemblaggio è la fabbrica in cui le parti vengono assemblate per realizzare un prodotto come una fabbrica di automobili, mentre una fabbrica di tipo di processo è dove il prodotto viene prodotto dal materiale attraverso un cambiamento chimico. “Tipo di assemblaggio ” è talvolta chiamato”tipo discreto” 、(e “tipo di processo” “non discreto”) Questo nome deriva dalla caratteristica che il prodotto è numerabile per unità.

Un’altra classificazione è dal punto di vista del tipo di prodotto, che è: “produzione di massa di prodotti scarsi”, “produzione di piccoli volumi di prodotti diversificati”. Dal punto di vista dell’operazione della fabbrica, “la fabbricazione in serie del genere scarso di prodotti” è efficiente. Tuttavia, poiché le esigenze degli acquirenti sono diversificate, la semplice “produzione di massa di prodotti scarsi” sta scomparendo.

La classificazione per tipo di inventario sarà spiegata nel capitolo come segue. “Flow Shop “e” Job Shop ” sono altre classificazioni. Questa è la classificazione di come disporre le macchine di produzione in fabbrica. Questa classificazione viene applicata nella fabbrica oleosa che elabora il metallo utilizzando macchine come presse e torni.

“Job shop” è dove i dispositivi sono raccolti da funzioni di elaborazione come presse, torni o saldature, insieme a tecnici specializzati, ognuno di essi è costituito da un centro di lavorazione (job shop). I manufatti diventano prodotti passando attraverso vari negozi di lavoro. Il percorso dei negozi di lavoro itineranti può differire prodotto per prodotto. Quindi, la pianificazione e il monitoraggio dei progressi sono importanti in questo tipo di fabbrica.

“Flow Shop” è un sito di produzione in cui i dispositivi vengono posizionati per ordine di elaborazione del prodotto. Quando guardi sul sito, puoi vedere come un prodotto viene gradualmente modellato dal punto di partenza al punto finale della linea. Il negozio di flusso deve essere stabilito quando viene stimato un determinato volume di produzione.

” Produzione di linea “e” produzione di celle ” sono la classificazione utilizzata nella fabbrica di tipo assembly. “Produzione di linea” è dove il processo di assemblaggio è diviso in lavori sequenziali da diversi lavoratori, e gli operai stanno in ordine di processo (stare in linea) per lavorare. Presumo che i nostri lettori possano aver visto una foto di una fabbrica in cui i lavoratori sono in piedi accanto a un nastro trasportatore.

Poiché il lavoro assegnato a ciascun lavoratore è piccolo e semplice, la linea di produzione può essere costruita da lavoratori con salari più bassi e la produttività durante le operazioni regolari è elevata. Tuttavia, il tipo di produzione della linea è difficile rispondere alla fluttuazione del volume di produzione. Questo perché la linea di produzione è ottimizzata per un determinato volume di produzione. Inoltre, poiché ogni lavoro è semplificato, sarebbe difficile mantenere la motivazione dei lavoratori.

“Produzione di celle” consiste nel creare un posto di lavoro (cella) da una persona o da un piccolo numero di lavoratori e fabbricare prodotti lì. Le parti e i dispositivi necessari sono posizionati per cella. Se la cella è composta da una persona, quella persona assemblerà le parti intere in un prodotto finito. Anche se la gamma di abilità richiesta diventa più ampia, il senso di realizzazione diventerà più alto. Per la fluttuazione del volume di produzione, può rispondere aumentando o diminuendo il numero di celle.

Confronto dei termini per classificazione

factory_img02_02.gif

Usato con gentile permesso dal libro:
“Meccanismo di una fabbrica con illustrazioni”
Pubblicato da Nippon Jitsugyo Publishing.
di Mitsuo Matsubayashi e Hiroshi Watabe.
Membri di Waku Consulting Co. Ltd
Clicca qui per il sito web di Waku Consulting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.