Doodle Diet & Nutrition

Home” Istruzione” Doodle Diet &Nutrizione

Dieta e nutrizione sono molto importanti per la salute e il benessere del vostro Doodle, ma la scelta di una dieta adatta che garantirà il vostro Doodle è sano e felice a volte può essere un campo minato. La forza del sistema immunitario del tuo cane, la resistenza alle malattie e la qualità della vita dipendono dal tipo e dalla qualità del cibo che mangia. Ci sono centinaia di marchi commerciali tra cui scegliere, e anche la possibilità di ‘fai da te’ alimentando una dieta più naturale come BARF.

Così come si fa a scegliere la ‘migliore dieta’ per il vostro Doodle?

Migliore dieta per Doodles

È importante sottolineare che non esiste il miglior cibo per Doodles o qualsiasi cane, poiché ogni cane è un individuo, e ciò che funziona bene per uno potrebbe non funzionare affatto per un altro. Tuttavia, l’unica cosa da tenere a mente è che i cani sono carnivori e quindi hanno un requisito per la carne. Quindi, qualunque sia la dieta che scegli per il tuo cane, la carne di qualità dovrebbe essere in cima alla lista degli ingredienti.

È anche importante per un cane ottenere una varietà di alimenti, piuttosto che un solo tipo di cibo per tutta la sua vita. Con diete commerciali, l’alimentazione di cibi diversi può aiutare a colmare le lacune nutrizionali che un particolare alimento o marchio potrebbe essere carente, oltre a rendere meno probabile che il vostro cane svilupperà allergie alimentari. Un cane non può ottenere i nutrienti ottimali di cui ha bisogno da una borsa e dal tipo di cibo se viene nutrito tutto il tempo. È meglio scegliere almeno due o tre marche diverse utilizzando diverse fonti di proteine e riempitivi di cereali e ruotare tra di loro, ovunque da una base quotidiana a ogni pochi mesi. L’unica cautela circa l’alimentazione di un sacco di varietà è di non alimentare ogni proteina esotica disponibile (ad esempio anatra, coniglio, cervo ), come potrebbe essere necessario fare una dieta di eliminazione utilizzando un alimento il vostro cane non ha mai avuto prima di testare per le allergie alimentari.

Oltre alle crocchette, suggerisco di aggiungere alcuni alimenti freschi alla dieta, tra cui uova, carne (cruda o cotta), pesce in scatola (sardine, sgombri, sott’olio, mai in salamoia), latticini (yogurt bio, ricotta) e avanzi sani (verdure al vapore, scarti di carne e pesce). Ciò migliorerà notevolmente la qualità di qualsiasi dieta che si alimenta.

Se si tende ad alimentare lo stesso cibo continuamente per un mese o più, assicurarsi di effettuare l’interruttore gradualmente per evitare disturbi digestivi, i.e, aggiungere alcune delle nuove crocchette al vecchio prima del passaggio, ma i cani che sono abituati a ottenere cibi diversi per tutto il tempo raramente hanno problemi con esso.

Ci sono molti problemi con alcuni alimenti per animali domestici commerciali in quanto un’alta percentuale dei loro ingredienti non è a base di carne e utilizza cereali e rifiuti della catena alimentare umana per sfoltire il loro cibo. Problemi di salute come allergie, obesità, intolleranze alimentari, artrite, infezioni croniche dell’orecchio, cistite, calcoli renali, alcune malattie del cuore, pancreatite, displasia dell’anca, canino cancro mammario, ingrossi, e il diabete hanno tutti componenti nutrizionali — che è, fattori nutrizionali sono indagati o noti per svolgere un ruolo nell’indurre o perpetuare queste malattie. Pertanto è molto importante che quando si seleziona un alimento commerciale che nutriamo uno che è di alta qualità e si adatta ai nostri cani.

Ogni alimento commerciale sul mercato contiene ingredienti diversi e ognuno ha il potenziale di causare sintomi di allergia o intolleranza in alcuni cani. Ogni cibo contiene un diverso rapporto di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e minerali e devi imparare per tentativi ed errori quale rapporto funziona meglio per il tuo cane. Quindi non sorprende che le persone si sentano confuse o siano persuase dal marketing intelligente che stanno alimentando il loro cibo di buona qualità quando la verità è che non lo sono.

Cosa cercare quando si sceglie una marca commerciale di cibo

Carne/ pesce ecc dovrebbe essere elencato come primo ingrediente. La carne è facilmente digeribile e dovrebbe essere la principale fonte di proteine. Inoltre, cercare una carne di nome, cioè farina di pollo, al contrario di “pasto di carne” in quanto potrebbe contenere assolutamente nulla. Il contenuto di carne dovrebbe essere sempre alto.

Acquistare alimenti secchi in sacchetti più piccoli e variare regolarmente le fonti proteiche. Cioè Pollo un mese, Agnello un altro. L’acquisto di un’enorme borsa da 20 kg che è aperta per alcuni mesi prima che sia esaurita “si spegnerà” e non sarà nutrizionalmente vitale. Mantenere il cibo in contenitori di stoccaggio stretti migliora anche la longevità. Le allergie alimentari hanno anche maggiori probabilità di svilupparsi se il cane viene nutrito sempre con lo stesso cibo.
Alimenti naturalmente conservati. Cioè Conservato con vitamina E (tocoferoli misti), Vit C (acido ascorbico) invece di sostanze chimiche.
Grani bassi-Fare attenzione a leggere l’etichetta e controllare TUTTE le fonti di grano. L’etichettatura degli alimenti può essere ingannevole e solo perché etichettano prima la carne non significa che sia l’ingrediente principale. I cereali tendono ad essere divisi per nascondere il contenuto complessivo, quindi per esempio grano, mais, farina di prateria ecc.

Cosa evitare

Conservanti artificiali – (BHA, BHT o etossichina)-un altro segno di cibo di bassa qualità. Questi sono generalmente etichettati come additivi consentiti CE, coloranti consentiti CE e antiossidanti. L’etossichina è vietata negli alimenti destinati al consumo umano, ad eccezione dell’uso di piccolissime quantità come conservante colorante per le spezie. Trova invece un alimento con conservanti naturali come la vitamina E.

Sottoprodotti della carne, derivati o digerire (pasto è OK)-queste descrizioni si traducono fondamentalmente in corna, zoccoli, becchi, piume per citarne alcuni. C’è qualche disaccordo sul fatto che la carne intera sia preferibile al pasto. Pasto significa che è stato disidratato, quindi se un pasto è elencato come primo ingrediente, c’è una maggiore probabilità che il cibo contenga più carne che cereali. Quando carni intere come pollo, agnello, tacchino ecc sono elencati come il primo ingrediente, ci può effettivamente essere molto meno carne a causa del peso dell’umidità nella carne. Sia le carni intere che i pasti sono considerati accettabili purché siano identificati e non generici (ad esempio, non “farina di carne” o “farina di carne e ossa”).

Cereali-Evitare il cibo che ha cereali come ingrediente principale. Meglio scegliere un marchio che ha una percentuale minore di cereali, ove possibile, in quanto questi tendono ad essere ricchi di carboidrati che sono difficili da digerire per un cane e tenderanno ad aumentare il peso nei nostri cani. Sono presenti in molte marche commerciali e hanno maggiori probabilità di causare intolleranze digestive. Questi includono grano, mais, mais, riso ecc e se l’ingrediente principale, dovrebbe essere evitato. Il grano e l’avena contengono anche glutine.

Sale e zucchero – lo zucchero può danneggiare il pancreas e drenare vitamine e minerali dal corpo. Il lievito prospera anche sullo zucchero. L’eccessivo contenuto di sale porta a problemi renali e cardiaci.

Ad alto contenuto di carboidrati (tende ad essere da cereali) – il cibo dovrebbe essere ricco di proteine sotto forma di ingredienti a base di carne di qualità, non ad alto contenuto di carboidrati da cereali. Contrariamente a molti miti e credenze popolari, non vi è alcun danno nell’alimentazione di una dieta proteica di alta qualità per cani di qualsiasi età, compresi cuccioli e anziani. Gli studi hanno dimostrato che le proteine non causano problemi articolari nei cuccioli, né portano a malattie renali nei cani più anziani. Infatti, le proteine sono estremamente benefiche: sostiene il sistema immunitario e il sistema nervoso centrale, contribuisce alla guarigione delle ferite, aiuta a costruire la massa muscolare magra ed è necessaria per la salute della pelle e del mantello. Non c’è assolutamente alcun motivo per limitare la quantità di proteine che alimenti il tuo cane. Tuttavia, è necessario assicurarsi che sia altamente digeribile proteine da carne / uova al contrario di cereali. Cercare alimenti ad alto contenuto di proteine da fonti di carne, piuttosto che le tipiche diete ad alto contenuto di carboidrati che sono più comunemente disponibili. I cani hanno difficoltà a digerire i carboidrati complessi che vengono utilizzati nel cibo per cani principalmente come fonte economica di calorie (i cereali sono anche usati per fornire proteine di bassa qualità in alcuni alimenti) e per aiutare a legare il cibo secco insieme in crocchette. Gli studi indicano che le proteine altamente digeribili, gli alimenti a basso contenuto di carboidrati con quantità moderate di grassi aiutano anche i cani a perdere peso meglio delle tradizionali diete dimagranti ad alto contenuto di carboidrati, a basso contenuto di grassi (e spesso a basso contenuto di proteine).

Basta fare attenzione a non scegliere un alto contenuto proteico + alto contenuto di carboidrati a base di cereali in quanto questi sono quelli che possono agire come combustibile per razzi. Scegli sempre una crocchetta che abbia un alto contenuto di carne/pesce. In caso di dubbi, riduci la quantità di crocchette che alimenti e sostituisci con alcuni alimenti freschi e ricchi di proteine, come carne, uova, yogurt, ricotta e pesce grasso in scatola. In questo modo sai che è una proteina altamente digeribile di buona qualità dalla carne e non dai cereali. Gli acidi grassi essenziali spesso mancano dagli alimenti secchi, quindi è bene aggiungere quotidianamente oli di pesce alla dieta per assicurarsi che ottengano un sacco di Omega 3 e 6.

Alimenti da evitare o limitare

Mentre la maggior parte degli alimenti sicuri per le persone sono anche sicuri per i cani, ci sono alcune eccezioni notevoli. Ecco alcuni alimenti che non dovresti nutrire il tuo cane:

  • Cipolle-può causare una forma di anemia. La reazione è dose-dipendente e si accumulerà nel tempo.
  • Uva e uvetta-causano insufficienza renale in alcuni cani per ragioni sconosciute.
  • Noci di macadamia-tossiche per i cani, anche in quantità molto piccole.
  • Salmone crudo, trota e relativi pesci anadromi dal Pacifico nord – occidentale (California all’Alaska) – possono trasportare un parassita che causa avvelenamento da salmone nei cani. La cottura distruggerà il parassita. Si noti che il salmone in scatola è cotto e quindi sicuro.
  • Cioccolato e caffeina-contiene teobromina che è tossica per i cani.
  • Lo xilitolo-un dolcificante naturale, è tossico per i cani. Si trova in alcuni additivi dell’acqua, come C. E. T. AquaDent e Petrodex Breath Spray per animali domestici. Si trova anche in molti prodotti umani, tra cui gomma senza zucchero, zecche e vitamine per bambini.
  • Alcol

Cuccioli

I doodles sono cuccioli di razza grande (a meno che non siano in miniatura) e quindi dovrebbero essere alimentati con una dieta ristretta per rallentare la loro crescita. La sovralimentazione li incoraggia a crescere troppo rapidamente, causando la maggior parte dei problemi ossei e articolari comuni nelle razze di grandi dimensioni, tra cui displasia, osteocondrosi, ecc. Limitare la quantità di alimentazione per mantenere il cucciolo magro e a crescita lenta e mantenere una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Non somministrare mai calcio supplementare di alcun tipo quando si alimenta una dieta commerciale. L’alimentazione di un cibo per adulti a un cucciolo può causare un’eccessiva assunzione di calcio, poiché il cibo per adulti potrebbe avere più calcio per la stessa quantità di calorie di un cibo per cuccioli, pur non fornendo gli altri nutrienti richiesti dai cuccioli. I cuccioli hanno bisogno di più vitamine per garantire una salute ottimale ed è per questo che gli alimenti per cuccioli hanno un contenuto di vitamine più elevato rispetto al cibo per adulti.

Dovresti sempre nutrire i cuccioli con alimenti approvati per i cuccioli o per tutte le fasi della vita. Se si alimenta un alimento approvato solo per cani adulti, ci saranno quantità inadeguate di proteine e livelli impropri di calcio e altri nutrienti. Le formule per cuccioli di razza grande potrebbero non essere la risposta, poiché spesso sostituiscono le proteine con i carboidrati. Le diete ad alto contenuto proteico sono preferite, poiché i cuccioli hanno bisogno di proteine per prosperare e gli studi hanno dimostrato che l’alto contenuto proteico non porta a problemi di sviluppo, ma diete ad alto contenuto di grassi, carboidrati e sovralimentazione possono contribuire a troppe calorie, portando a una rapida crescita.

Gli alimenti per cani”comodi e completi” non sono l’unico modo per nutrire il tuo amato Doodle, sempre più persone stanno prendendo il controllo di ciò che stanno nutrendo e lo stanno facendo da soli.

Alimentazione naturale o BARF

Molti proprietari di Doodle hanno cambiato posizione e hanno iniziato a nutrire i loro cani in modo più “naturale”. Alimentando una dieta più naturale, sei responsabile di tutto ciò che il tuo cane sta mangiando e quindi sai esattamente cosa stai fornendo nutrizionalmente saggio per il tuo cane. I proprietari hanno assistito a grandi benefici nutrendosi in questo modo per includere denti più puliti, occhi più luminosi, cappotti più spessi e lucidi, muscoli più magri e meno grasso corporeo e livelli di energia migliori dogs i cani iper diventano spesso più calmi, mentre i cani pigri e letargici possono diventare più energici. Hanno anche più importante scoperto che scarabocchi su questa dieta ora amano il loro cibo. Cani e gatti hanno mangiato una dieta cruda fresca per migliaia di anni fino a poco tempo fa, quindi perché pensiamo che gli alimenti trasformati commercialmente siano migliori? La verità è che non lo sono, e certamente non vorrei portare mio figlio solo su “cibi pronti” e aspettarmi che siano sani! è lo stesso per i nostri cani.

BARF-Cibo crudo biologicamente appropriato. Ossa carnose crude come parte principale della dieta (carcassa di pollo, ali, costine, ossa di midollo ecc., trito), frattaglie (reni, fegato, trippa), uova e latticini, pesce e verdure. Molti cani nutriti con una dieta cruda hanno una digestione molto migliorata, meno feci solide inodore, meno allergie e in generale meno problemi di salute. Questo è perché si sta alimentando il vostro Doodle come la natura ha inteso e che cosa si alimenterebbero automaticamente se stessi se fossero in natura.

È facile da fare, ma devi prima fare la tua ricerca per assicurarti di fornire i nutrienti necessari per far prosperare il tuo cane.

Ci sono tre regole di base per l’alimentazione di una dieta fatta in casa: varietà, equilibrio nel tempo e calcio.

Tutte le diete fatte in casa devono contenere una varietà di alimenti diversi, tra cui diversi tipi di carne e ossa carnose crude, parti diverse (in particolare organi) e cibi diversi, come uova e latticini. Come regola generale, non si dovrebbe mai nutrire un tipo di cibo o carne come più della metà della dieta, e preferibilmente meno. La varietà garantisce un’alimentazione ottimale.

Quando si alimenta una varietà di cibi diversi, ogni pasto non ha bisogno di essere “completo ed equilibrato.”Dovresti assicurarti che tutte le esigenze nutrizionali del tuo cane siano soddisfatte per un periodo di una settimana o due, solo cibi diversi a pasti diversi e in giorni diversi; non devi combinare tutti i diversi alimenti in un unico pasto. Va anche bene nutrire solo pollo, ad esempio, per un paio di settimane, e poi passare a un’altra fonte di carne per le prossime due settimane. Questo funziona bene se si acquista in massa per mantenere i costi verso il basso.

Una dieta cruda che include circa il 50% di ossa carnose crude fornirà la giusta quantità di proteine e calcio (questi possono essere sotto forma di carne macinata macinata con l’osso). Come regola generale, i cani adulti mangeranno ogni giorno circa il 2-3% del loro peso corporeo in alimenti freschi, ma ricorda che ogni cane è un individuo e le quantità che mangiano possono variare considerevolmente.

In conclusione, la dieta è essenziale per la salute dei tuoi scarabocchi e il tempo per trovare il cibo più adatto ti farà risparmiare denaro e angoscia a lungo termine.

Costo, tempo e convenienza sono fattori importanti da considerare, ma assicuriamoci che mentre nutriamo i nostri scarabocchi, forniamo loro veramente la qualità del nutrimento che aiuterà ognuno a raggiungere il proprio potenziale sano e individuale. Ricorda ‘tu sei quello che mangi’ ed è lo stesso per i nostri amati scarabocchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.