Condizioni Presuntive

 Condizioni Presuntive VA Invalidità Avvocati Kalamazoo, MI Il VA presume che alcune disabilità sono causati dal servizio militare. Potresti essere in grado di presentare un reclamo per condizioni presuntive VA se sei un ex prigioniero di guerra, un veterano del Vietnam esposto all’agente Orange, un veterano atomico o un veterano della guerra del Golfo con una malattia non diagnosticata.

Ad esempio, il VA presuppone che alcuni tumori siano causati dall’esposizione all’agente arancione. Se la vostra richiesta di disabilità veterano per le condizioni presuntive VA è stato erroneamente negato, chiamare i nostri avvocati veterani a Kalamazoo, MI il più presto possibile.

Che cos’è una condizione presuntiva?

Il Congresso ha riconosciuto che ai veterani venivano negati i benefici VA per condizioni che erano probabilmente causate dal loro servizio militare a causa della mancanza di prove in servizio che dimostrassero che la condizione era iniziata durante il servizio attivo. In risposta, il Congresso ha emanato una legislazione potente creando ” condizioni presuntive.”I nostri avvocati veterani di disabilità possono aiutarti a sfruttare questa legislazione in modo da poter ricevere i benefici VA che meriti per condizioni presuntive.

Generalmente, tre cose devono essere dimostrate per stabilire la connessione di servizio per la compensazione della disabilità VA:

  1. Una diagnosi attuale
  2. Documentazione in servizio che dimostra l’insorgenza della condizione (tipicamente sintomi o diagnosi)
  3. Un “nesso medico” che li collega (causalità)

Perché la mia richiesta è stata negata?

In genere, se viene negata la connessione al servizio, è perché non esiste un nexus medico. Dimostrare un nesso medico richiede l’opinione di un esperto medico che collega i sintomi precedenti con la diagnosi attuale. Ci deve essere anche una motivazione di sostegno. Questa è la cosa più difficile da dimostrare quando si cercano prestazioni di invalidità presuntiva, e l’acquisizione di un parere medico può essere difficile. Molti medici non sono disposti a fornire opinioni mediche. I veterani sono a disagio in cerca di opinioni mediche. E spesso, le opinioni mediche non supportano la logica medica.

Quali condizioni presuntive posso richiedere con il VA?

Se un veterano ha una delle condizioni presuntive elencate in 38 CFR §3.307 – 3.309 e tale condizione si è manifestata in misura compensabile entro un anno dalla separazione dal servizio attivo, allora la condizione sarà “presunta” di aver iniziato mentre era in servizio attivo e il VA concederà il nesso medico richiesto.

Il VA riconosce anche che alcune condizioni presuntive richiedono anni per manifestarsi. Per ricevere le prestazioni di invalidità VA, il VA dà la malattia di Hansen (lebbra) e la tubercolosi 3 anni per manifestarsi dopo il servizio di servizio attivo. La sclerosi multipla ottiene 7 anni.

Una condizione presuntiva VA non ha bisogno di essere nei registri di trattamento del servizio militare di un veterano. Tutto ciò che deve essere dimostrato è che la condizione si “manifesta” entro i termini prescritti stabiliti nei regolamenti. Alcuni dei veterani di condizioni croniche più comuni sono diagnosticati con artrite, diabete mellito, menomazioni nervose come paralisi di Bell e sindrome del tunnel carpale, anemia primaria, calcoli renali, cardiopatia valvolare, ipertensione, ulcere gastriche e convulsioni (epilessia).

Come indicato in 38 CFR 3.309 (a):

“Le seguenti malattie devono essere concesse connessione di servizio anche se non altrimenti stabilito come sostenute o aggravate da servizio se manifestate in misura compensabile entro i termini applicabili ai sensi del § 3.307 dopo il servizio in un periodo di guerra o dopo il servizio in tempo di pace il 1 ° gennaio 1947, a condizione che siano soddisfatte anche le disposizioni di presunzione confutabili del § 3.307.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.