Come modificare in batch in Lightroom

Che cos’è la modifica in batch?

La modifica in batch è una funzionalità altamente efficace di Lightroom CC, che consente di applicare modifiche a più immagini contemporaneamente.

Ad esempio, ripensa all’ultima volta che hai fotografato un evento sociale, un matrimonio o sei andato in vacanza e hai portato con te la tua macchina fotografica. Sono sicuro che una volta tornato a casa, la realizzazione di quante foto hai scattato, e ora devi modificare, ti colpirà piuttosto duramente. Potresti notare che la maggior parte (o tutte) delle tue foto appaiono un po ‘ sottoesposte, i colori erano leggermente disattivati o le immagini non erano nitide come vorresti fossero. Si potrebbe passare attraverso ogni immagine, la modifica uno per uno, ma che il processo potrebbe richiedere diverse ore (o addirittura giorni) per completare.

La soluzione? Batch modificare le foto in Lightroom, invece. Non solo ti farà risparmiare una notevole quantità di tempo, ma otterrai anche un aspetto più “uniforme” in tutta la collezione di fotografie.

Passo dopo passo: Processo di modifica batch per Lightroom CC

Importa le tue foto in Lightroom CC:

Prima di modificare in batch le foto in Lightroom CC, dovrai importare le immagini che stai cercando di modificare. Detto questo, se hai già importato le fotografie, puoi saltare questo passaggio. Esistono tre modi principali per importare le foto in Lightroom CC:

  1. Individuare e selezionare il pulsante’ Importa ‘ dall’angolo in basso a sinistra del modulo ‘Libreria’.
  2. Dal menu principale, scegliere File > Importa foto e Video.
  3. Trascina e rilascia la cartella o i file contenenti le immagini che stai per modificare in batch (dal’ Finder ‘su un Mac o’ Explorer ‘su un PC), nella’Vista griglia’. Ora, continua al passaggio 2.

Nell’angolo in alto a sinistra della finestra di importazione, individuare e fare clic su “Seleziona una fonte”. In alternativa, è possibile utilizzare il pannello Origine sul lato sinistro della finestra di importazione per navigare tra i file che si desidera importare.

Situato in alto al centro della finestra di importazione, è necessario specificare come si desidera aggiungere le foto al catalogo:

  1. Copia come DNG: questo percorso copia le foto nella cartella scelta e converte tutti i file raw della fotocamera nel formato DNG (Digital Negative).
  2. Copia: copia i file di foto nella cartella scelta, inclusi eventuali file sidecar.
  3. Sposta: sposta i file di foto nella cartella scelta, inclusi eventuali file sidecar. I file vengono spostati dalla loro posizione corrente con questo percorso.

  • Aggiungi: Mantiene i file di foto nella loro posizione corrente.

Selezionare le fotografie che si desidera importare dall’area di anteprima:

Selezionare tutte le foto che si desidera importare dall’area di anteprima al centro della finestra di importazione. Avrete la possibilità di segno di spunta nell’angolo in alto a sinistra della miniatura per indicare quali foto si sta importando.

Specifica la destinazione per le tue foto importate:

Se stai importando le foto spostandole o copiandole, dovrai specificare dove metterle. Per fare ciò, individuare il pulsante ‘A’ nell’angolo in alto a destra della finestra. Oppure, fai clic su una posizione nel pannello “Destinazione” e specifica altre opzioni come illustrato di seguito.

Specificare altre opzioni di importazione:

È possibile specificare altre opzioni per i file importati utilizzando i pannelli sul lato destro della finestra. Queste opzioni includono il backup delle foto durante l’importazione, ignorando i duplicati e rinominando i file. L’unica opzione di grande importanza quando si modifica in batch, si applica durante l’importazione. Nel pannello Applica durante l’importazione (situato sul lato destro della finestra di importazione), andare avanti e scegliere un’impostazione dal menu Sviluppa impostazioni. Qui, ti verrà data una vasta gamma di modifiche di base che possono essere applicate automaticamente a tutte le tue foto mentre vengono importate.

Seleziona il preset che desideri applicare al tuo batch di foto:

Se hai già importato le tue foto, puoi comunque applicare i preset a tutte. In primo luogo, vai alla scheda Libreria. Vai a selezionare una foto, che verrà visualizzata grande sullo schermo. Quindi, guarda in alto a destra dello schermo e individua il pannello “Sviluppo rapido”. Fare clic nella casella di selezione a discesa accanto a “Preset salvato” e fare clic sul preset che si desidera provare. Non appena si fa clic su un preset, l’immagine grande verrà aggiornata per riflettere la modifica appena applicata.

Per questo passaggio, selezionerai quali foto riceveranno la modifica del preset che hai selezionato:

Una volta che sei soddisfatto del preset che hai selezionato, premi COMANDO + A su un Mac o CTRL + A su un PC. Questo passaggio selezionerà tutte le foto importate, o tenere premuto il tasto COMANDO su un Mac o il tasto CTRL su un PC mentre si fa clic sulle foto importate che si desidera applicare la modifica preimpostata.

Applicazione del preset alle foto selezionate:

Ora che hai scelto le foto su cui vuoi applicare il preset, devi fare clic sul pulsante ‘Sync’. Successivamente, verrà visualizzata una finestra di dialogo pop-up in cui è possibile specificare uno qualsiasi dei metadati da memorizzare insieme alle foto. Non è rilevante al momento, ma se i tuoi metadati non sono aggiornati, potresti voler tornare a questo in futuro.

Infine, individuare e fare clic sul pulsante blu ‘Sincronizza’ per avviare l’aggiornamento batch. Una volta fatto questo passaggio, vedrai le miniature selezionate nella parte inferiore dello schermo cambiare, poiché ciascuna riceve la modifica preimpostata.

Applica le tue modifiche su più fotografie

Se stai cercando un maggiore controllo e precisione su come modificare in batch le foto in Lightroom, ti consigliamo di passare alla scheda “Sviluppa”.

Inizia scegliendo una foto dalle immagini che hai importato, per” testare ” le tue modifiche. Facendo doppio clic su una delle immagini in miniatura, apparirà automaticamente grande sullo schermo.

Quindi, sul lato destro dello schermo, ti verrà fornita una vasta gamma di strumenti per modificare le tue immagini. Non andremo oltre tutti gli strumenti disponibili offerti qui, come che va oltre lo scopo di questo articolo. Tuttavia, andiamo avanti e fare alcune modifiche che possiamo applicare alle immagini che abbiamo importato in precedenza.

Come puoi vedere qui sotto, ho usato gli strumenti per modificare una foto in bianco e nero invece che a colori. Ho anche potenziato i livelli di contrasto e affinato un po ‘ l’immagine.

Ora, per applicare le modifiche che ho fatto in questa foto a tutte le foto che ho importato, dobbiamo selezionare ognuna di esse premendo COMMAND + A su un Mac o CTRL + A su un PC.

Una volta che hai fatto, individuare e fare clic sul pulsante ‘Auto Sync’. Dovrebbe quindi essere visualizzata una finestra di dialogo pop-up intitolata “Sincronizza impostazioni”.

Sincronizza tutte le modifiche

Per semplificare, ignora tutte le opzioni qui per ora e fai clic sul pulsante blu ‘Sincronizza’. Quindi, vedrai le miniature selezionate nella parte inferiore dello schermo cambiare come ogni immagine riceve la modifica preimpostata.

Per sincronizzare le modifiche selettive

In alternativa, è possibile scegliere di selezionare in modo specifico quale delle modifiche apportate deve (o non deve) essere applicata a tutte le immagini importate.

Potresti chiederti, perché questo metodo sarebbe mai necessario quando modifichi in batch le immagini in Lightroom? Tuttavia, questa è in realtà una caratteristica incredibilmente potente.

Per esempio: Immagina di aver apportato diverse modifiche a una fotografia, alcune delle quali erano specifiche per quella particolare foto. Forse, hai illuminato una regione della foto che sembrava essere un po ‘ troppo scura. A meno che tutte le immagini sono troppo scure in esattamente quella stessa regione, si sta andando a finire con una regione più luminosa in tutte le altre foto, che avrà un aspetto strano.

Il modo per evitare questo problema è deselezionare l’opzione “Regolazioni locali”, in quanto ciò impedirà le modifiche apportate utilizzando filtri graduati, un pennello o filtri radiali. Inoltre, si avrà la possibilità di disattivare, o su, una qualsiasi delle altre opzioni a seconda del tipo di modifiche che si desidera applicare a tutte le foto importate in precedenza.

Annulla o Ripristina la modifica batch

Sia che tu abbia utilizzato i preset o le tue modifiche personalizzate, puoi facilmente ripristinare tutte le foto al loro stato originale prima di ricevere le tue modifiche.

Per fare ciò, è necessario prima fare clic sul pulsante ‘Reset’ in basso a destra dello schermo, in quanto ciò ripristinerà le modifiche apportate all’immagine su cui sono state testate le modifiche.

Da lì, fai nuovamente clic sul pulsante “Sincronizza”, quindi fai clic sul pulsante blu “Sincronizza” nella finestra di dialogo a comparsa. Una volta che hai fatto così, si sarà in grado di vedere le miniature gradualmente cambiare di nuovo al loro precedente, stato inedito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.